Search The Blog

Segnalazioni

Bettisia Gozzadini, la prima donna insegnante universitaria (nel medioevo)



Nel medioevo per le donne era impossibile fare carriera accademica ed essere considerate nel mondo universitario? Sicuramente si trattava di una cultura diversa da quella contemporanea, ma c’è almeno un personaggio che ci indica come l’idea di un medioevo totalmente chiuso al genio femminile sia infondata: Bettisia Gozzadini.

Bettisia (o Bitisia) Gozzadini nacque a Bologna nel 1202 in una famiglia benestante della città. 

Leggi tutto

Atti di antisemitismo in Germania: più 13% nel 2019



Ricorre il 75° anniversario della liberazione di Auschwitz, ma l’antisemitismo non è stato sconfitto. In Germania, lo dicono i dati in possesso del Ministero degli Interni tedesco, le violenze contro la comunità ebraica sono in crescita. Dati che, ogni anno, il governo deve comunicare al parlamento. Prima di tutto, bisogna sapere che la popolazione ebraica dell’Unione europea si sta riducendo: è passata da circa 1,12 milioni nel 2009 a 1,08 milioni nel 2016. Anche se fare un conteggio preciso è difficile, perché alcuni paesi non raccolgono dati in merito. Però, la prima comunità ebraica in Europa, quella francese, è diminuita da 500mila persone nel 2002 alle 456mila del 2017.

Leggi tutto

Quanto le scuole paritarie fanno risparmiare ogni anno allo Stato



Il tema delle scuole paritarie in Italia è tornato alla ribalta in queste settimane a causa del lockdown. La quarantena ha messo a dure prova le scuole di questo tipo, che sono scuole pubbliche: da una parte molte famiglie non sono riuscite a pagare le rette, dall’altra i fondi stanziati per le paritarie non sono stati sufficienti a coprire i buchi lasciati dalle rette non pagate.

Proprio poche ore fa alcune scuole di questo tipo hanno annunciato la fine dell’attività. Ma le scuole paritarie in Italia fanno risparmiare allo Stato circa 5 miliardi di euro ogni anno, e un loro tracollo metterebbe in serie difficoltà il nostro sistema scolastico. In questo articolo vediamo perché.

Leggi tutto

Il numero di aborti nel mondo



Quanti sono gli aborti volontari ogni anno nel mondo? Tra il 2010 e il 2014 l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stimato come ci siano stati 56 milioni di aborti ogni anno in tutto il mondo. 

Il sito ufficiale dell’OMS distingue tra aborti condotti in maniera sicura, da quelli in maniera non sicura e questi ultimi sono stimati essere 25 milioni ogni anno, di cui la metà sono stati condotti in Asia. In generale il numero maggiore di aborti avviene nei paesi in via di sviluppo e in generale nelle fasce di popolazione più svantaggiate economicamente.

Leggi tutto

Cosa è l’hate speech e come combatterlo



Si parla molto di hate speech e di discorsi di odio. Da anni ci sono proposte più o meno tecniche o normative che vorrebbero affrontare il fenomeno. Ma cosa è il cosiddetto “odio in rete”?

Quello che noi chiamiamo odio in rete o hate speech è la protesta espressa da persone comuni senza alcun filtro. 

È una dinamica molto importante da studiare, perché non possiamo continuare a ripeterci che si stava meglio quando si vedeva meno. Infatti non è che prima quel sentimento di odio o quella modalità di dire le cose in maniera brutale e volgare non esistesse nelle persone comuni. Già esisteva, la rete ha solo permesso di portarlo fuori, di farlo salire a galla, di mostrarlo a tutti.

Leggi tutto

La filosofia e la scienza non sono in contrasto



In molti pensano che, una volta arrivata la rivoluzione scientifica, la filosofia abbia perso man mano la sua capacità di analisi e descrizione della realtà. A che serve parlare di essere, noumeno o illusioni dei sensi quando possiamo misurare la materia e descrivere la realtà tramite una equazione? A questa domanda hanno provato a rispondere Carlo Rovelli, fisico teorico che lavora all’Università di Marsiglia, Alberto Mantovani, immunologo dell’istituto clinico Humanitas di Milano, assieme a Giovanni Boniolo, filosofo della scienza all’Università di Ferrara.

Leggi tutto

Il terrapiattismo non ha origini medievali



Nel medioevo la gente credeva che la terra fosse piatta? Il terrapiattismo è un retaggio dell’oscurantismo della Chiesa Cattolica dei primi secoli? No. Lo ha spiegato il professor Alessandro Barbero, professore ordinario di Storia Medievale presso l’Università del Piemonte Orientale e volto noto al pubblico della divulgazione storica di SuperQuark.

Nel contesto del Moby Dick Festival di Terranuova Bracciolini il professor Barbero è intervenuto sul tema del terrapiattismo, per confutare questa credenza che è “collegata all’immagine del Medioevo ignorante e superstizioso”.

Leggi tutto

Conflitti attualmente in corso nel Mondo



Quanti conflitti armati ci sono ancora nel mondo? A 75 anni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale in Europa (l’8 maggio 2020 è stato l’anniversario del Victory In Europe Day), in tutto il mondo decine di conflitti armati continuano a mietere vittime in tutto il mondo. Ecco una lista, in ordine alfabetico, dei principali.

Leggi tutto

Sud Italia: i dati sull’ occupazione e l’emigrazione lo stanno affossando



Desertificato, in affanno e recessione. E sempre più lontano dal Nord e dall’Europa. Il rapporto Svimez 2019 disegna un Sud da «ultima chiamata» che l’anno scorso ha subito una «brusca frenata».

Ma la vera emergenza del Sud è l’emigrazione. Dal 2002 al 2017 oltre 2 milioni di persone se ne sono andate dalle regioni meridionali di cui 132mila nel solo 2017: di queste più della metà sono giovani – 66mila – di cui 22mila laureati. L’arrivo dei migranti non compensa le perdite.

Leggi tutto

Lazzaro Spallanzani, chi era il gesuita “principe dei biologi”



L’Istituto Spallanzani di Roma è ormai noto a tutti come polo attivo contro la diffusione del Coronavirus. Ma chi era Lazzaro Spallanzani, da cui l’Istituto prende il nome?

Lazzaro Spallanzani fu un sacerdote gesuita, noto scienziato che viene ricordato come “principe dei biologi”. La sua scienza era apprezzata da contemporanei del calibro di Voltaire, che lo definì «le meilleur observateur de l’Europe» («il più grande osservatore scientifico d’Europa»).

Leggi tutto