Search The Blog

Segnalazioni

Occupazione in Italia: ecco i numeri



Su più di 60 milioni di residenti in  Italia, gli occupati sono circa 23,5 milioni, ovvero il 39%. Lo fa sapere l’Istat nel rapporto “Partecipazione al mercato del lavoro della popolazione residente” relativo al II trimestre 2018. Di 23,5 milioni di occupati circa 18 milioni sono lavoratori dipendenti mentre quelli indipendenti sono 5,3 milioni.  Leggi tutto

I veri temi del Sinodo sui giovani



Il Sinodo sui giovani, la fede e il discernimento vocazionale si è concluso il 28 ottobre con la presentazione di un documento finale nel quale sono delineati i passi che la Chiesa intende seguire per quanto riguarda la pastorale dei giovani e la risposta alle loro istanze.
Il sinodo ha avuto luogo poco dopo eventi che, secondo alcuni esperti, avrebbero obbligato la Chiesa a parlare di alcune tematiche piuttosto che altre. Per evitare speculazioni e complottismi, abbiamo raccolto in uno schema l’elenco delle parole più utilizzate nel documento finale del sinodo sui giovani.  Leggi tutto

Chiesa e immigrazione: cosa hanno detto i papi sui migranti?



Accoglienza per i migranti, lì dove possibile, con l’obiettivo di sviluppare un atteggiamento che miri all’integrazione e a garantire il rispetto reciproco tra chi accoglie e chi è accolto, che deve integrarsi e rispettare il paese e la cultura che lo riceve. Leggi tutto

L’ascensore sociale non si muove e i giovani italiani non hanno fiducia nel futuro



I giovani italiani non hanno fiducia nel proprio futuro e prevedono per sé un tenore di vita e uno status sociale ed economico peggiore rispetto a quello dei genitori: a ritenerlo è l’80% di loro. È quanto emerge da un recente st.udio dell’Istituto Demopolis per Oxfam.  Leggi tutto

Vescovi cinesi e chiesa cattolica



Il 22 settembre la Sala Stampa Vaticana e il Governo cinese hanno diffuso contemporaneamente un comunicato stampa riguardo la situazione dei vescovi cinesi e della chiesa cattolica. Nel comunicato si legge che un delegato pontificio e un vice-ministro cinese “hanno firmato un Accordo Provvisorio sulla nomina dei Vescovi”. L’accordo provvisorio “tratta della nomina dei Vescovi, questione di grande rilievo per la vita della Chiesa, e crea le condizioni per una più ampia collaborazione a livello bilaterale”. Leggi tutto

Quanti stranieri ci sono in Italia?



In Italia ci sono attualmente 5.144.440 stranieri e rappresentano l’8,5% della popolazione residente (che oggi ammonta a 59.788.104). Il dato Istat risale al 1 gennaio 2018.
Circa il 50% degli stranieri in Italia proviene da altri paesi europei, mentre il 21,3% viene da paesi africani e il 20,5% è originario dell’Asia. Il 7,2% proviene dalle Americhe e lo 0,04% viene dall’Oceania.  Leggi tutto

Come la Chiesa lotta contro la pedofilia



Recentemente è stato pubblicato un dossier all’interno del quale si accusano diverse e importanti personalità della Chiesa di aver fatto poco nella lotta contro la pedofilia. In questo articolo spieghiamo come la Chiesa lotta contro la pedofilia. Leggi tutto

Omosessuali maschi e salute mentale



In moltissimi paesi il matrimonio tra persone dello stesso sesso è sempre più diffuso. Eppure spesso si ha la percezione che gli omosessuali, specialmente maschi, siano tra le fasce più psicologicamente a rischio della popolazione, a prescindere dai diritti acquisiti.

Micheal Hobbes, giornalista dichiaratamente omosessuale e reporter dell’Huffington Post (testata che non si può certo accusare di essere anti LGTBQ), ha scritto un approfondimento sul tema dal titolo The Epidemic of Gay Loneliness (L’epidemia della solitudine gay).

La parte dell’approfondimento che riportiamo (traduzione nostra) si concentra proprio sulla maggiore incidenza di malattie e disturbi mentali nei maschi omosessuali rispetto alle donne omosessuali e ai maschi eterosessuali.

Leggi tutto

I cervelli in fuga costano al Sud 5 miliardi l’anno



I cervelli in fuga dal Sud al Nord costituiscono una spesa enorme per il Mezzogiorno. A dirlo è Gaetano Vecchione, ricercatore di Economia all’Università degli Studi di Napoli Federico II, che su opencalabria.com ha pubblicato un breve saggio in cui quantifica i costi che comporta la cosiddetta migrazione intellettuale interna al nostro Paese.  Leggi tutto.

La crisi demografica rallenta la crescita



Le soluzioni sono due: o facciamo più figli o dobbiamo continuare a lavorare ancora più a lungo. La Banca d’Italia lo dice senza mezzi termini: se in Italia continua l’attuale crisi demografica, entro vent’anni la nostra economia crollerà in maniera inesorabile. L’allarme è contenuto in un occasional paper della Banca d’Italia, secondo cui “negli ultimi venticinque anni e con ogni probabilità nel futuro, la demografia ha dato e darà un contributo diretto sensibilmente negativo alla crescita economica”. Entro il 2041 nemmeno i flussi migratori previsti, che pure “limiteranno l’ampiezza di tale contributo negativo”, saranno in grado di invertirne il segno. Leggi tutto