Nascite, i numeri continuano a scendere

Nel 2016 è scomparsa una città grande come Caserta. E’ quanto risulta se si fa la somma algebrica tra nati e morti in Italia. Tutti i numeri sulle nascite in calo e sulla mortalità nel nostro Paese indicano sempre più un futuro (non più tanto) distopico come quello raccontato nel film “Children of men”. Di questo passo nel 2035 avremo solamente 500mila 18enni in un paese che avrà abbondantemente superato l’età media di 45 anni. Leggi tutto

Continua a leggere

I giovani italiani cercano lavoro all’estero

Sempre più giovani italiani progettano il loro futuro all’estero, dopo essersi laureati in Italia. Lo rivela il rapporto Almalaurea 2017, una rilevazione effettuata su 71 università italiane e su oltre 270 mila laureati. Dalle intenzioni ai fatti, il numero si riduce. Solo il 10,6 per cento degli intervistati, durante gli studi, ha fatto un’esperienza all’estero. È comunque il 3% in più rispetto al 2006. Leggi tutto

Continua a leggere

Il cristianesimo è la religione più perseguitata al mondo

Nel 2016 90 mila cristiani sono stati uccisi per la loro fede. 900 mila quelli uccisi nell’ultimo decennio. Nella quasi totale sordità totale delle istituzioni internazionali. A riportare la notizia un articolo de “L’Inkiesta” che cita un rapporto di un centro studi Usa. Non c’è solo la “terza guerra mondiale a pezzetti”, quella magistralmente inchiodata all’attenzione del mondo dalla definizione di papa Francesco. C’è anche un secondo Olocausto a pezzetti, e questa volta riguarda i cristiani. Lo conferma l’ultimo rapporto, relativo al 2016, del Center for Study of Global...

Continua a leggere

Emergenza demografica in Italia. E le pensioni chi le paga?

Sempre più nonni, sempre meno nipoti. I dati Istat scattano una nuova fotografia di un’Italia in piena emergenza demografica, come abbiamo fatto notare anche l’anno scorso. Una condizione con ricadute inevitabili anche dal punto di vista previdenziale. Dati alla mano, aggiornati al 1° gennaio 2017, la popolazione residente in Italia è composta da 60 milioni 579 mila persone, un numero in calo di 86 mila unità rispetto all’anno precedente (quando erano 60 milioni 656 mila), nonostante la presenza di una fetta di stranieri, che compensa l’inverno demografico. Nel 2015 si era toccato il livello...

Continua a leggere

Associazione Romana Studi e Solidarietà

L’Associazione Romana di Studi e Solidarietà è costituita da professionisti delle più svariate branche del sapere, che dedicano una parte del proprio tempo, in modo disinteressato, alla diffusione della cultura in tutti gli ambiti della società, con particolare attenzione ai problemi che oggi creano più disagio.

© 2020 ARSS Roma. Tutti i diritti sono riservati. Realizzato da Pixelfabrica.