Spazio libero da slogan

Anche se la nostra può sembrare un’epoca incredula, è convinta del potere taumaturgico delle parole. Datemi uno slogan e muoverò il mondo. È il tempo degli slogan, degli striscioni e delle magliette con un messaggio. Devi mostrare preoccupazione per un problema sociale, mostrando qualche frase che dimostri un alto grado di consapevolezza: “Non esiste un pianeta B”, grida la maglietta. La solidarietà deve essere dimostrata, anche se l’impegno si esaurisce nello striscione. Dobbiamo denunciare, anche a costo di semplificare. In generale, il rischio che corre il portatore...

Continua a leggere

Aumentano gli effetti negativi della pornografia sul comportamento sessuale

Recentemente abbiamo condiviso una riflessione di Alessandro D’Avenia sul rapporto tra il consumo di pornografia e lo sviluppo di una “cultura dello stupro”. Ma i problemi che la diffusione della pornografia sta comportando non sono solo di tipo culturale: rispetto al 2005 i soggetti maschili con disturbi della sessualità dichiarati sono aumentati quasi del 20%. Questo accade perché le aspettative dovute alle immagini assimilate disattendono la realtà. Leggi tutto

Continua a leggere

Vincere e perdere nello sport: un’arte difficilissima

Un tennista sorridente dichiara di sentirsi soddisfatto di aver giocato la finale che poi ha perso. La sua vita è un percorso, quella sconfitta è una tappa. Ci saranno altri traguardi. Il futuro è lì che lo attende. Una nazionale vince un campionato europeo in uno stadio che trasforma il tifo in dileggio. Tutti i giocatori testimoniano di aver vissuto un’impresa che sembrava impossibile, testimoniando il vero spirito di squadra: tutti per uno, uno per tutti. E poi c’è quella foto che ferma l’immagine dell’abbraccio tra Vialli e Mancini: quelle braccia raccontano cos’è lo sport più di un milione...

Continua a leggere

Meno nascite e aumento età media in Italia nel 2020

Nel 2020 sono ulteriormente diminuite le nascite in Italia: si è passati dalle 420.170 del 2019 a 404mila del 2020. La diminuzione delle nascite, il 30% in meno in 12 anni, e il livello eccezionale di decessi 746mila (il 18% in più di quelli rilevati nel 2019), hanno portato la popolazione italiana a diminuire ulteriormente: il primo gennaio 2021 i residenti erano 59 milioni e 258mila, 384mila in meno rispetto al 2019. Leggi tutto

Continua a leggere

Ddl Zan: tutto quello che c’è da sapere sulle sue conseguenze e sul concordato

In queste ore è esplosa una polemica infuocata dopo che la segreteria di Stato Vaticano ha fatto notare che alcuni elementi del cosiddetto ddl Zan violerebbero  un certo numero di punti precisi del concordato tra Repubblica Italiana e Santa Sede. Visto che la polemica che ne è nata si è immediatamente polarizzata con posizioni che vanno da “allora aboliamo il concordato e anche il Vaticano” a “nessuna ingerenza di uno stato straniero” a “potrebbero in effetti esserci dei problemi in punta di diritto”, abbiamo deciso di raccogliere insieme in un unico articolo...

Continua a leggere

Consumo di droga in Europa: cosa è cambiato con la pandemia

Tra i vari effetti della pandemia da Covid19 alcuni riguardano da vicino il consumo di droghe in Europa (abbiamo parlato qui di quali sono le droghe più nocive). Infatti nel 2020 è aumentato l’utilizzo di alcol, droghe psichedeliche e benzodiazepine. A dirlo è l’Emcdda, l’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze, nella sua Relazione europea sulla droga 2021 che raccoglie dati presi dai 27 paesi membri dell’UE, dalla Norvegia e dalla Turchia.  Leggi tutto

Continua a leggere

Associazione Romana Studi e Solidarietà

L’Associazione Romana di Studi e Solidarietà è costituita da professionisti delle più svariate branche del sapere, che dedicano una parte del proprio tempo, in modo disinteressato, alla diffusione della cultura in tutti gli ambiti della società, con particolare attenzione ai problemi che oggi creano più disagio.

© 2020 ARSS Roma. Tutti i diritti sono riservati. Realizzato da Pixelfabrica.