Armi da fuoco in Usa: uccidono più di Aids e terrorismo

Dopo l’ultima tragedia avvenuta ieri a Las Vegas, quando un uomo di 64 anni ha ucciso a colpi di armi automatiche 58 persone ferendone circa 400 al Route 91 Harvest Festival, si è registrato il record assoluto di morti in una sparatoria sul suolo americano. È risaputo che negli Stati Uniti c’è il più alto tasso di armi per abitante. Quello che non si sa è che queste mietono più vittime che l’AIDS. Leggi tutto  

Continua a leggere

USA: l’embrione ha gli stessi diritti di un bambino già nato

Non c’è bisogno di essere già nati per godere dei diritti di cui godono i cittadini. L’Harvard Journal of Law and Public Policy ha recentemente pubblicato un articolo nel quale l’autore, Josh Craddock, sostiene che il testo stesso della Costituzione degli Stati Uniti escluda la legalità dell’aborto. Questa tesi viene motivata attraverso una linea interpretativa detta originalismo, per la quale il testo della Costituzione andrebbe inteso secondo il significato che gli avrebbero dato le persone del tempo in cui è stata scritta, e la premessa che il termine “persona” veniva...

Continua a leggere

I contraccettivi sono sicuri?

Metà degli aborti del Regno Unito vengono richiesti da donne che utilizzano contraccettivi ritenuti sicuri. È quanto emerge da un report della British Pregnancy Advisory Service (BPAS), una delle più grandi charity inglesi impegnate nella gestione di servizi legali per l’aborto. Leggi tutto

Continua a leggere

Il numero delle micro-guerre nel mondo

Quante sono le micro-guerre nel mondo? Nel 2016 se ne contano 20. Si tratta di conflitti di minore intensità o che si combattono da molto tempo. In particolare, otto sono scaturiti da una crisi violenta e tre sono guerre che si sono ridotte di intensità. Le altre continuano nel tempo. Sulla penisola egiziana del Sinai, a esempio, sono frequenti gli scontri tra militanti islamici e i governativi. I dati sono rilevati dal Conflict Barometer 2016 dell’Heidelberg Institute for International Conflict Research. Leggi tutto  

Continua a leggere

La schiavitù oggi nel mondo

Nel 2016 sono stati stimati 45,8 milioni di schiavi tra uomini donne e bambini. Siamo abituati a pensare alla schiavitù come qualcosa che riguarda gli antichi romani o i campi di cotone dell’800 ma la schiavitù oggi nel mondo è quanto mai presente. Questo è quanto emerge dal The Global Slavery Index Report 2016: la schiavitù è un problema del mondo d’oggi. Il 58% degli schiavi è concetrato in 5 paesi: India, Cina, Pakistan, Bangladesh e Uzbekistan. Leggi tutto

Continua a leggere

Associazione Romana Studi e Solidarietà

L’Associazione Romana di Studi e Solidarietà è costituita da professionisti delle più svariate branche del sapere, che dedicano una parte del proprio tempo, in modo disinteressato, alla diffusione della cultura in tutti gli ambiti della società, con particolare attenzione ai problemi che oggi creano più disagio.

© 2020 ARSS Roma. Tutti i diritti sono riservati. Realizzato da Pixelfabrica.